Anziani e idroterapia: la medicina dell’acqua

Concedersi un bagno è un piacere per il corpo e per la mente. L’idroterapia è una  metodologia antichissima che utilizza l’acqua a scopo terapeutico, sia calda che fredda: l’acqua calda (37/38°) è decontratturante e favorisce la circolazione, mentre quella fredda ha un effetto tonico-stimolante e può aumentare la pressione arteriosa. Le pratiche idroterapiche sono tante così come tanti sono i benefici effetti.

idroterapia_idromassaggio_vasca_anziani_dynamic_accessibility

Tra i principali graditi effetti dell’idroterapia, metodica semplice ed efficace che può tranquillamente essere inserita nel programma di igiene quotidiana, abbiamo la riduzione di inestetismi quali la cellulite, il miglioramento della circolazione, il rassodamento dei tessuti, un deciso aiuto al dimagrimento ed un toccasana per la pelle

L’acqua è il principale elemento che costituisce il nostro corpo, e proprio da questa  possiamo trarre salute, energia, vitalità e bellezza.

A tutti è noto il benefico effetto dell’acqua se assunta internamente. Il beneficio che ne traiamo dal berne tanta nel corso della giornata è importante per disintossicare e ripulire l’organismo dalle scorie, stimolando il metabolismo oltre all’effetto reidratante delle cellule.

Meno conosciuti, ma altrettanto numerosi sono i benefici dell’utilizzo dell’acqua per via esterna.

Tale tecnica prende il nome appunto di idroterapia e viene grandemente impiegata dalla naturopatia, la scienza che utilizza unicamente mezzi naturali per guarire il corpo.

Molte sono le sue applicazioni: aiuta a dimagrire coadiuvando la dieta, a ridurre la cellulite, a risolvere problemi ginecologici, favorendo l’apparato circolatorio migliorandone la circolazione, agendo inoltre con effetti rilassanti e tonificanti di non secondario aspetto.

L’idroterapia è un metodo di cura naturale facile e benefico, così semplice da poter tranquillamente rientrare nel programma quotidiano della nostra igiene personale.

L’azione dell’idroterapia è semplice: quando lo stimolo termico dell’acqua è applicato caldo i vasi sanguigni superficiali si dilatano, la circolazione aumenta, favorendo il drenaggio delle tossine e delle scorie verso l’esterno. L’effetto sul sistema nervoso è rilassante, stress e tensioni sono alleviati.

Quando lo stimolo è freddo i vasi sanguigni si contraggono, la circolazione si velocizza, aumentando l’ossigenazione e favorendo un effetto depurativo ancora più profondo. L’azione tonificante e rinvigorente carica l’organismo di nuove energie. Anche il sistema nervoso, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, è sedato.

Anche l’abbinamento dei due stimoli, caldo e freddo, è molto utilizzato perché l’alternarsi degli stessi determina una sorta di ginnastica organica a livello del sistema circolatorio: vene e capillari si rafforzano.

L’idroterapia agisce quindi come un vero e proprio farmaco ed è indicata per tanti e diversi disturbi. Quasi tutte le malattie traggono beneficio dalle applicazioni idroterapiche, se effettuate con le corrette modalità e con costanza. L’idroterapia può essere applicata a tutti, a persone sane o malate. È infatti indicata a livello preventivo per coloro che sono in salute, e per i sofferenti, come intervento terapeutico.

Nell’ambito della idroterapia, un posto di assoluto rilievo è occupato dall’idromassaggio in acqua che costituisce il metodo ideale per recuperare le energie, provando un senso di totale distensione del fisico e della mente. I benefici di un idromassaggio infatti non interessano soltanto il corpo, che appare più disteso, più rilassato e più riposato, ma sono attinenti soprattutto alla sfera mentale e psichica: un idromassaggio fatto bene apporta relax e riposo, ridona l’equilibrio psico-fisico e l’armonia persi durante il giorno.

Oltre a ridimensionare tutti i problemi di natura estetica, apporta numerosi benefici al nostro corpo, sia giovani che anziani, aumentandone la pressione arteriosa e stimolando la circolazione. L’idromassaggio consiste in un bagno all’interno di vasche particolari che producono molteplici getti di acqua contenenti una miscela di aria e ozono.

Il bagno in vasca permette un ammollo totale; le bolle d’aria e il flusso dell’acqua comprimono e decomprimono i tessuti apportando vantaggi alla circolazione sanguigna e linfatica. Le gambe diventano più leggere e meno gonfie mentre la cellulite si riduce grazie alla pressione massaggiante dell’acqua, che favorisce il drenaggio dei liquidi.

Altri benefici effetti sono il rassodamento dei tessuti, aiuta la lotta all’obesità, è efficace con i problemi connessi all’uso di anticoncezionali orali, riduce la tensione e la stanchezza sessuale, combatte i reumatismi, le artriti, la gotta, l’affaticamento dell’apparato respiratorio e l’insonnia. La pelle si tonifica, si leviga e si distende.

Anche la mente trova un grande giovamento dall’idromassaggio. La pressione del massaggio stimola il rilascio di endorfine, che sollecitano le fibre nervose generando una sensazione di piacere e relax.

Sedute frequenti e costanti di idromassaggi in vasca porteranno a una sensibile diminuzione del peso e ad uno snellimento dell’intera silhouette.

Recenti studi hanno dimostrato come un idromassaggio ben fatto possa combattere il diabete di tipo 2: nei soggetti affetti non è possibile fare attività fisica e la stimolazione prodotta dall’idromassaggio produce una netta diminuzione della concentrazione degli zuccheri nel sangue.

Ti aiutiamo nella scelta del prodotto più adatto a te!

Vuoi poter fare anche la doccia in autonomia?

Un nostro consulente è pronto ad indicarti il prodotto adatto alle tue esigenze. Lascia i tuoi recapiti e sarai richiamato entro un’ora, gratuitamente!